Articolo 18 - Obblighi del datore di lavoro e del dirigente

Il datore di lavoro, che esercita le attività di cui all’articolo 3, e i dirigenti, che organizzano e dirigono le stesse attività devono:

a) nominare il medico competente per l’effettuazione della sorveglianza sanitaria nei casi previsti dal presente decreto legislativo (arresto da due a quattro mesi o con l’ammenda da 1.500 a 6.000 euro).
Il Medico Competente e le visite mediche devono essere attivate in caso di presenza di lavori pericolosi per la salute (lavoro al computer per più di 20 ore/settimana esposizione ad ambienti molto caldi o molto freddi; movimentazione Manuale dei Carichi superiori ai 10 kg; esposizione a rischio biologico (es: infermieri) o chimico (es.: prodotti per le pulizie)

b) designare preventivamente i lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, etc... In pratica nominare addetti all’antincendio ed al primo soccorso in numero adeguato (la legge non indica un numero preciso)

Richiedi la nostra consulenza
sicurezzalavoro@gplservicesrl.com