Sei in regola con gli adempimenti sulla sicurezza
previsti dal D.Lgs. 81/08?


Obblighi per tutte le attività (Srl, Snc, artigiani, ditte individuali, ecc.) che occupano almeno 1 lavoratore a qualsiasi titolo (dipendenti, collaboratori, stagisti) e con qualsiasi tipologia di contratto, anche se assunti a chiamata, a tempo determinato o tramite agenzia interinale. Attenzione: vale anche per le Snc senza dipendenti, in quanto nelle Snc ognuno dei soci è contemporaneamente datore di Lavoro e dipendente nell'altro, e per le cooperative, dove i soci lavoratori sono equiparati ai lavoratori, anche se soci.

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS)



I Lavoratori hanno la facoltà (NON L'OBBLIGO) di eleggere tra di loro un Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e di comunicarne il nominativo al Datore di Lavoro. Il Datore di Lavoro deve coinvolgere il RLS nella valutazione dei rischi e mettere a sua disposizione il DVR. Deve inoltre provvedere ad iscriverlo ad apposito corso per RLS di 32 ore ed a comunicarne il nominativo all'INAIL.
L'aggiornamento è previsto solo per gli RLS operanti in aziende con più di 15 dipendenti. In caso di mancata elezione dell'RLS, in caso di presenza sul territorio, all'azienda viene affidato dall'INAIL un RLST (Rappresentante Territoriale)
Omessa o insufficiente formazione del rappresentante dei lavoratori per sicurezza: Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro

Richiedi la nostra consulenza
sicurezzalavoro@gplservicesrl.com